ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Convocazione al 1º Maggio di Ulises Guilarte de Nacimiento nell’Impresa Produttrice di Autobus Evelio Prieto Guillama, ubicata nel municipio di Guanajay, in provincia di Artemisa. Photo: Ismael Batista

Con il lemma La nostra forza è l’unità sfileranno i lavoratori questo 1º maggio per le strade e le piazze del paese.

Ulises Guilarte de Nacimiento, membro del Burò Politico del Partito e segretario generale della Centrale dei Lavoratori di Cuba - CTC – lo ha annunciato realizzando la convocazione durante un incontro effettuato nell’Impresa Produttrice d’Autobus Evelio Prieto Guillama, ubicata nel municipio di Guanajay, in  provincia di Artemisa.

«Sarà una celebrazione dedicata ai giovani, ha detto,  marcata da avvenimenti storici, con il 55º anniversario della creazione della UJC , il 50º dell’assassinio del Che in Bolivia. Inoltre si riaffermerà l’impegno della classe operaia con l’attualizzazione del modello economico cubano e in appoggio al popolo e ai lavoratori venezuelani.

«Essere leali al Concetto di Rivoluzione di Fidel, alle generazioni che ci hanno preceduto e lavorare con sforzo, qualità ed efficienza, sono, ha detto Yosuany Olayón González, ingegnere meccanico dell’Impresa Produttrice di Autobus, le premesse di questi tempi».

Il giovane è intervenuto rappresentando il centro  ed ha sostenuto che i lavoratori della ‘Evelio’ hanno la responsabilità di consegnare quest’anno 480 autobus Diana oltre ad eseguire le riparazioni che completano la produzione, fondamentale compito che si affronta con totale dedizione.

Nell’incontro, al quale hanno partecipato le principali autorità del Partito e del Governo della provincia, José Antonio Valeriano Fariñas e Juan Domínguez Miranda, rispettivamente; dirigenti della CTC, delle organizzazioni politiche e di massa, oltre ai lavoratori del centro e del municipio, è stato detto anche che questo impianto ha prodotto per il trasporto più di 1330 autobus Diana da quando ha iniziato a funzionare.

Giustamente l’arduo lavoro realizzato e la sua importanza sociale sono ragioni per le quali è stato scelto questo collettivo per iniziare la Giornata del Giorno Internazionale dei Lavoratori.

« L’allegria è  molta ed è un orgoglio per noi che la convocazione del 1º Maggio si sia effettuata nel nostro centro», ha considerato María Esther Hernández, segretaria generale del burò sindacale dell’impresa.

Ugualmente Pedro Méndez Berra, Eroe del Lavoro della  Repubblica di Cuba e pensionato di quest’impresa ha valutato il fatto come un elogio e un impegno, al quale si unisce il dovere rivoluzionario di stare in piazza il 1º Maggio.

Oggi, venerdì 31 marzo è stata diffusa la convocazione in incontri effettuati nei centri di lavoro scelti per il loro risultato nella produzion e nei servizi. (Traduzione GM - Granma Int.)