ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Il IV processo di resa dei conto sarà l’ultimo dell’attuale mandato delle assemblee municipali del Potere Popolare Photo: Anabel Díaz

Carlos Rafael Fuentes, a capo dell’area d’attenzione agli organi locali della Segreteria dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare - ANPP -  ha detto lala stampa che si prevede la realizzazione di circa 64.000 riunioni nelle 12. 588 circoscrizioni che esistono.
A proposito del controllo nei territori, che risponde al controllo degli accordi del VIII periodo ordinario di sessioni –Armando Utrera, vicepresidente della Commissione dei Temi Economici della ANPP, ha segnalato che sono stat visitati 131 municipi in 11 province e restano solo  Cienfuegos, Matanzas, mentre Guantánamo e L’Avana hanno dovuto concludere le azioni oggi venerdì 3 .
Nel caso del Municipio Speciale Isola della Gioventù, il controllo avverrà il 6 aprile prossimo, ha indicato.
Dobbiamo  segnalare che il processo ha marciato bene e che tutti gli attori hanno cooperato per far sì che l’incarico dia dei risultati, dato che esiste trasparenza negli scambi con le amministrazioni, i lavoratori e la popolazione.
 I risultati del Primo Seminario di Lavoro Comunitario effettuato dal 16 febbraio dal 4 marzo, sono stati un altro tema presentato nell’incontro con la stampa.
Roberto Armas, a capo dell’area d’Informazione e Analisi della Segreteria dell’ Assemblea Nazionale, ha precisato che l’incontro si è svolto nella capitale,  a Sancti Spíritus e a Las Tunas.
Durante la giornate del Seminario sono stati indicati i risultati positivi, ma anche le difficoltà che oggi limitano lo sviluppo di questa attività nella provincia, come l’insufficiente preparazione di coloro che partecipano a questo processo, la mancanza d’integralità per sviluppare al massimo le potenzialità del territorio, la scarsa divulgazione dei progetti, la necessità che gli organismi municipali si implichino di più all’operato dei delegati e della comunità.
Míriam Brito, segretaria della ANPP, ha segnalato che il lavoro comunitario permette di conoscere da vicino quali sono le preoccupazioni della gente, cosa le provoca e come si possono riscattare le tradizioni, le storie locali.
«È cercare tra tutti la partecipazione attiva del popolo», ha detto.
Infine è stato comunicato che sino ad oggi sono state realizzate 142 Udienze Pubbliche sul nostro sistema politico,  con la partecipazione di più di 20.000 giovani e  che questo scambio di idee si trasferirà in altri spazi come i centri di lavoro, per far sì che le persone possano chiarire  i loro dubbi sul funzionamento del sistema elettorale cubano, il ruolo dei delegati e il processo d’elezione dei membri del Consiglio di Stato tra i tanti temi.
( Traduzione GM – Granma Int.)