ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Conferenza sugli Investimenti Albergheri e del Turismo SAHICCUBA. Da sinistra a destra, Luis Miguel Día viceministro del Turismo, Arturo Garcia presidente SAHIC e Jose Reinaldo Daniel direttor dello sviluppo del turismo. Photo: Ismael Batista

Prossimo a toccare dieci anni di vita, l’Incontro Internazionale delle Conferenze sugli investimenti nel Turismo e negli Alberghi, SAHIC (la sigla in inglese), si realizzerà per la prima volta nei Caraibi il 15 e 16 maggio di quest’anno.
Cuba, che secondo gli organizzatori dell’incontro conta su potenzialità per diventare la seconda destinazione più importante dell’ America Latina dopo il Messico, sarà anfitrione del principale promotore degli affari relazionati all’industria nella regione.
Luis Miguel Díaz Sánchez, viceministro cubano del Ministero del Turismo (Mintur),  ha detto che la riunione che si effettuerà nel Hotel  Meliá Cohíba costituisce un complemento dell’incontro più grande del settore nella maggiore della Antille, la Fiera Internazionale del Turismo,  FITCuba 2017, che si svolgerà dal 3 al 6 di maggiom a Holguín.
Con la partecipazione di circa 200 rappresentanti di 30paesi d’ America, Europa, Medio Oriente e Asia, l’incontro permetterà agli imprenditori cubani d’esplorare con i gruppi più rilevanti delle catene alberghiere del mondo e con gli investitori,  le banche, i fondi d’investimento, con architetti e disegnatori, le 110 opportunità d’affari che propone attualmente nel settore turistico.
Il vice titolare del Mintur ha aggiunto che la Conferenza sarà un avvenimento imprescindibile per coloro che vogliono sapere come investire in Cuba, soprattutto per quel riguarda l’incremento e il rinnovo degli impianti alberghieri nazionali e lo sviluppo di parchi tematici e immobiliari associati ai campi da golf.
Díaz Sánchez ha segnalato che SAHIC Cuba 2017 permetterà ai visitatori di conoscere la ricchezza naturale, storica e culturale dell’Isola e partecipare a un dibattito con imprese internazionali del detto settore dell’ozio e dei viaggi, radicate qui già da molti anni.
Il presidente di SAHIC, Arturo García Rosa, ha indicato che il prossimo incontro, che avrà una vasta partecipazione di compagnie e imprenditori nordamericani, sarà difficile da dimenticare.
Il fondatore della Conferenza ha detto che anche se è stata importante la crescita del turismo cubano negli ultimi anni, la cosa più evidente è il futuro meraviglioso che sta per venire in un paese sicuro, che ha chiare regole del gioco con chi vuole fare affari e un popolo spettacolare e ospitale che ha saputo conservare la sua cultura. (Traduzione GM -Granma Int.)