ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Sucely Morfa González, prima segretaria della UJC, ha guidato la mobilitazione a Sancti Spíritus.

Yaguajay (Sancti Spíritus) –Il ruolo di continuità delle nuove generazioni che con frequenza realizzano compiti  strategici in punti chiave,  sostenendo importanti fronti della vita nazionale, è stato segnalato nel contesto della giornata di lavoro volontario realizzata in occasione della festa per il 4 Aprile, 55º anniversario dell’Unione dei Giovani Comunisti (UJC) e dei 56 anni dell’ Organizzazione dei Pionieri José Martí, (OPJM).
Anche se la celebrazione produttiva si è estesa in tutto il paese,  Sancti Spíritus ha meritato per la seconda volta consecutiva la sede nazionale   e sono stati mobilitati 3000 giovani nella zona di Batey Colorao, sede dell’Impresa Agroindustrial de Granos Valle del Caonao, di questo municipio, che hanno partecipato al raccolto dei fagioli e alla semina di zucca e patate dolci.
Sucely Morfa González, prima segretaria de la UJC,  che ha guidato alla mobilitazione in questa provincia, ha segnalato l’apporto della gioventù della zona nei più importanti fronti del territorio e in particolare la presenza di strutture giovanili nei settori produttivi.
Con la dirigente giovanile e parte del suo gruppo di lavoro, hanno partecipato alla giornata, ilcolonnello  Orlando Cardoso Villavicencio, Eroe della Repubblica di Cuba; José Ramón Monteagudo Ruiz, membro del Comitato Centrale e primo segretario del Partito a Sancti Spíritus; Julio César García Rodríguez, funzionario del Comitato Centrale, e Teresita Romero Rodríguez, presidente dell’Assemblea Provinciale del Potere Popolare, con altri dirigenti del  PCC, del governo, della UJC e le organizzazioni di massa.
Al termine dei lavori agricoli nella comunità di Batey Colorao è stata realizzata una manifestazione durante la quale sono state consegnate 200 tessere della UJC a nuovi militanti e la Bandiera Collettivo Avanguardia 55º Anniversario della UJC a nuove entità di notevole impatto per l’economia spirituana.
Isbel Reina Abreu, prima segretaria della UJC a Sancti Spíritus, ha chiamato i giovani a lavorare con maggior sforzo e dedizione, fedeli eredi del legato del Comandante in Capo Fidel Castro.
«La gioventù cubana non mancherà, ha assicurato il dirigente, perchè noi seguiamo i passi della Rivoluzione». ( Traduzione GM - Granma Int.)