ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Repubblica di Cuba - Assemblea Nazionale del Potere Popolare - Presidente
 
L’ Avana, 13 marzo del 2017
«Anno 59º della Rivoluzione»
 
Alle delegate e ai delegati delle Assemblee Municipali del Potere Popolare.

Care compagne e compagni:

Ci prepariamo a realizzare il quarto processo di resa dei conti del delegato ai suoi elettori, l’ultimo che corrisponde nel XVI periodo del mandato delle  Assemblee Municipali del Potere Popolare.
La resa  dei conti è un principio costituzionale compreso nelle nostre radici rivoluzionarie,  concepito e difeso da Fidel per tutti i livelli del Potere Popolare, processo che va pianificato e organizzato, appoggiati dalle organizzazioni di massa della circoscrizione.
In un momento come questo considero trascendentale insistere sull’alto significato democratico che il processo contiene,  nel quale ognuno di voi informa i suoi elettori sui risultati della sua gestione, per dare compimento al mandato di rappresentarli, sulle attività sviluppate e li informa su altri aspetti d’interesse della Circoscrizione, del Consiglio Popolare, del Municipio, la provincia e il paese e nello stesso tempo promuove l’analisi collettiva, la ricerca di soluzioni con la partecipazione popolare e ascolta le proposte, le preoccupazioni e le pianificazioni.
Partecipando alle vostre assemblee l’elettore non solo sta compiendo un dovere, ma soprattutto sta esercitando un diritto, intervenendo direttamente nel lavoro del governo. Per questo voi dovete prepararvi bene per trasformare le riunioni di resa dei conti in un dialogo aperto e utile con gli elettori.
Le informazioni chiare e precise sui sussidi assegnati per il miglioramento delle condizioni delle case dei cittadini più necessitati e con minori entrate, l’ammontare dei bilanci approvati nel municipio per mantenere i servizi essenziali nel mezzo delle difficoltà economiche del paese, così come l’utilizzo dei contributi territoriali nella soluzione delle pianificazioni, sono elementi che non devono mancare  negli argomenti che si spiegano agli elettori.
Come si sa è responsabilità delle amministrazioni realizzare, seguire e controllare in maniera permanente la qualità delle produzioni e dei servizi che sono obbligate ad offrire alla popolazione e di fronte ad una deficienza, dare una soluzione o una risposta convincente in maniera immediata e responsabile, contribuendo ad elevare l’efficacia del ruolo del delegato e della delegata nella sua resa dei conti.
La riunione di resa dei conti è uno spazio importante per riflettere su come promuovere i valori espressi nel Concetto di Rivoluzione che Fidel ha espresso ed è inoltre uno scenario propizio per riconoscere collettivamente i meriti rilevanti dei vicini e degli elettori, per combattere e affrontare problemi d’indisciplina che colpiscono il quartiere.
Questi argomenti vanno utilizzati  nella preparazione personale che realizzerete nello scambio che sosterrete con i vostri lettori.
Vi invito tutti, come rappresentanti del nostro eroico popolo, a sviluppare coscientemente questo processo con motivi personali rinnovati, con la sicurezza che la sua realizzazione è un altro passo per consolidare l’esercizio della nostra Democrazia Socialista e Partecipativa.
Fraternamente,
Esteban Lazo Hernández ( traduzione GM - Granma Int.)