ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Santa Clara – L’appoggio dello Stato alle persone con necessità d’assistenza sociale è giunto a un totale di  6.774 nuclei familiari di Villa Clara, cioè si beneficiano circa 11.500 persone che ricevono qualche aiuto che può essere alimentare, con la consegna di moduli speciali o prestazioni monetarie, tra l’altro.
Tra gli assistiti ci sono 2214 bambini che formano parte deprogramma di aiuti alimentari, attraverso i quali si offrono supplementi e altri prodotti a bambini che soffrono di basso peso e ai circa 5000 malati che ci sono nella provincia ai quali si concedono in maniera gratuita  moduli speciali per facilitare l’assistenza nella loro convalescenza.
Inoltre, come è stato detto nell’ultima  sessione dell’Assemblea Provinciale del Potere Popolare,  un altro numero  significativo di villaclaregni , più di 7000, ricevono aiuti in denaro, come le 521 madri alle quali si assegna un salario per curare i propri figli, quasi  sempre con handicap gravi.
“1883 persone naturali  hanno ricevuto sussidi per l’acquisto di materiali per la costruzione, destinati   all’esecuzione di cellule di base o alla ristrutturazione” ha spiegato nella riunione generale Alberto López Díaz, presidente del Governo a Villa Clara.
Il lavoro realizzato dal Centro di Classificazione dei  Deambulanti,  a Santa Clara, è stato di forte impatto ed e riuscito ad identificare varie persone che si trovavano volontariamente in quello stato. Molti sono ritornati con le loro famiglie, è stato comunicato ai delegati dell’organo di Governo. (Traduzione GM- Granma Int.)