ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
“È nostra responsabilità facilitare incontri per articolare idee molto più efficaci sull’attenzione a questi problemi di dominio”, ha segnalato Mariela Castro. Photo: Yander Zamora

Il Secondo Simposio Internazionale Violenza di Genere, Prostituzione,Turismo Sessuale e Tratta delle Persone, convocato dal Centro Nazionale d’Educazione  Sessuale (Cenesex), terminerà oggi nel Centro Internazionale di Salute La Pradera.
Questo incontro  denominato *Berta Cáceres in memoriam*, in onore  dell’attivista sociale honduregna, assassinata nel marzo del 2016, accoglie il dibattito scientifico di investigatori e personalità politiche di paesi come Germania, Svezia, Nicaragua, Canada e Stati Uniti.
Se dibattono le cause e le alternative di soluzioni e impegni di cambiamenti rispetto a fenomeni che impattano attualmente Cuba e il mondo.
Stabilire una strategia nazionale integrale che comprenda le dimensioni di promessa, prevenzione e riabilitazione per l’attenzione a queste tematiche è uno dei problemi da approfondire nell’incontro cosi  come la protezione delle vittime e il trattamento dei loro aguzzini.  Mariela Castro Espín, direttrice del Cenesex,  ha detto che si sono svolti seminari di preparazione della Polizia Nazionale Rivoluzionaria, avvocati, giudici e procuratori delle tre regioni di Cuba, per ampliare e perfezionare la loro preparazione in temi d’abuso sessuale e di genere.
Poi ha segnalato i passi avanti fatti in  questi quattro anni rispetto al Primo Simposio, anche se esistono tuttavia brecce che necessitano soluzioni immediate dal punto di vista dell’educazione, della salute e le organizzazioni comunitarie.
“Abbiamo prove da affrontare, perchè non siamo completamente soddisfatti con le nostre conquiste. Ê nostra responsabilità facilitare incontri per articolare idee più efficaci nell’attenzione di questi problemi di dominio, perché  in molte occasioni non c’è coscienza di questo”, ha aggiunto la dirigente.
Il programma scientifico conta con conferenze su differenti temi,  come la violenza di genere, l’emigrazione e la prostituzione tra gli altri, oltre allo scambio di esperienze d’investigazioni realizzate da accademici di varie nazioni nella nostra regione e nel mondo. ( Traduzione GM – Granma Int.)