ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Omaggio all’Eroe Nazionale Josè Martì. Photo: Modesto Gutiérrez

Camagüey – Dedicata al leader storico della Rivoluzione Cubana, Fidel Castro Ruz, di svolge in questa città la 42ª edizione del Seminario Nazionale  Giovanile di Studi Martiani, con la partecipazione di più di un centinaio di bambini, adolescenti e giovani di quasi tutte le province del paese.
Sino a domani 21 gennaio, le principali istituzioni culturali della località accoglieranno una nuova sfornata di studi sulla vita e l’opera di Josè Martí, che si avvicinano al pensiero e all’azione dell’Eroe Nazionale di Cuba, attraverso investigazioni e manifestazioni artistiche e letterarie.
Durante l’apertura, nella sede dell’Ufficio dello Storiografo della città è stata presentata la giuria dell’incontro, presieduta dal poeta, investigatore e critico camagüeyano Luis Álvarez Álvarez, e si è inaugurata l’esposizione d’arte in miniatura del Progetto Colibrì,  sviluppato dalla Società Culturale José Martí.
Oggi lavoreranno dieci commissioni che analizzeranno i lavori e le opere in concorso, presentate da pionieri, studenti delle medie e delle superiori, giovani, professionisti e lavoratori, oltre alle esperienze d’ordine pedagogico e la creazione di prodotti informativi e audiovisivi.
Danay Armand Solano, vicepresidente nazionale del Movimento Giovanile Martiano,  ha commentato che l’incontro è concepito come una grande festa della conoscenza perchè il programma di conferenze e conversazioni si estenderà anche nelle scuole e nei centri di lavoro, con un’alta concentrazione di giovani.
In questo modo  noti investigatori e storiografi del paese condivideranno tra le nuove generazioni il loro legato etico, umanista, patriottico, antimperialista, come un valido arsenale per affrontare le sfide attuali e future.
( Traduzione GM – Granma int.)