ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
La nave da crociera nordamericana Adonia è giunta per la prima volta a Cuba. Aumenterà l’arrivo delle navi da crociera a Cienfuegos. Photo: Julio Martínez Molina

Cienfuegos -   Le prospettive per il turismo delle navi da crociera è promettente a Cienfuegos, città Patrimonio Culturale dell’Umanità, i cui valori storici attraggono un numero sempre più alto di visitatori che scelgono questa modalità di viaggio.
José Enrique González Garrido, delegato del Ministero del Turismo (Mintur) nella provincia,  ha detto a Granma che nel 2017 si registrerà un aumento nell’arrivo del numero di navi e che questo avverrà anche in date successive,ed ha informato che sono stati già firmati e resi pubblici contratti sino al 2018 come quello firmato con i rappresentanti della Adonia, che fa parte della  linea Fathom della Carnival Cruise.
I  700 viaggiatori della  Adonia, provenienti dagli Stati Uniti, viaggiano in virtù della modalità *popolo a popolo*, una delle dodici categorie permesse dal Dipartimento del Tesoro nordamericano come parte della politica del blocco economico, commerciale e finanziario imposto da Washington a Cuba da più di mezzo secolo e sempre vigente.
Alle navi, il cui arrivo nella Baia di Jagua è divenuto già tradizionale
(la citata Adonia, Celestyal Crystal, Louis Crystal, Le Ponant, Panorama II o Pearl Mist, per esempio), si sommano quelle nuove come la Berlín,  che attraccherà ora per sei domeniche consecutive, ha aggiunto il dirigente.
In accordo con il funzionario, durante la detta stagione alta in corso da novembre e in vigore durante il primo trimestre dell’anno in corso, si registrerà il ricevimento di un centinaio di arrivi di navi di turisti da diverse destinazioni.
José Enrique ha affermato che l’incremento delle navi da crociera ha portato un aumento dei visitatori a Cienfuegos e che per questo la città si mantiene molto piena e molto viva.
“Le prospettive in questo settore sono molto promettenti”, ha sostenuto ancora.
Si stima che la rada Olimpia Medina della città, detta *la perla*, avrà già ricevuto almeno 35.000 viaggiatori sulle navi da crociera al termine della tappa compresa tra settembre del 2016 e lo stesso mese del 2017.
In questo periodo è prevista un aumento di più di 10.000 viaggiatori rispetto allo stesso periodo  dell’anno precedente.  (Traduzione GM – Granma Int.)