ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Bambini e giovani hanno ricreato nel territorio camagüeyano il passaggio della Carovana nelle strade principali. Photo: Miguel Febles Hernández

GUÁIMARO.— All’alba di ieri, mercoledì 4 gennaio, come per dare un benvenuto simbolico alla Carovana della Libertà al suo passaggio nel municipio camagüeyano di Guáimaro, gli abitanti di questo territorio hanno partecipato all’inaugurazione ufficiale dell’Ospedale Generale Armando Enrique Cardoso.

I giovani hanno svolto un ruolo decisivo  nell’esecuzione dei lavori finali del centro d’assistenza, in omaggio al 58º anniversario della marcia trionfale del leader della Rivoluzione.

In Piazza della Libertà della città capoluogo, centinaia di abitanti si sono riuniti per ricevere i bambini e i giovani che hanno replicato nel territorio il passaggio della Carovana nelle strade principali.

Lisván Ramentol Cabrera, membro del Burò Provinciale della UJC, ha ratificato il giuramento dei figli della Cuba di oggi d’essere degni seguaci di coloro che hanno forgiato la libertà della Patria.

Ugualmente il ruolo delle nuove generazioni nella continuità del socialismo cubano è stato risaltato nella Piazza Martiana di Las Tunas, al passaggio della Carovana in questo territorio.

Nella località di Calixto, municipio di Majibacoa, gli  holguineri hanno consegnato ai membri della Carovana  del balcone dell’oriente, la bandiera che indica la continuazione di queste gesta. (Traduzione GM – Granma Int.)