ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Il Consiglio di Stato della Repubblica di Cuba, rispondendo alla richiesta di Papa Francisco ai capi di Stato nell’Anno Santo della Misericordia ha accordato un indulto per 787 reclusi Per questo sono state considerate le caratteristiche dei fatti che avevano motivato le sanzioni, la condotta nel periodo di reclusione e il tempo già trascorso.

Ugualmente, per ragioni umanitarie sono inclusi in questo indulto donne, giovani, malati e altre categorie.

Come in occasioni precedenti sono stati esclusi condannati per reati di assassinio, omicidio, corruzione di minori, violazione, traffico di droga e altro molto pericoloso.

Il Consiglio di Stato ha anche valutato il compimento della politica penitenziaria facendo sì che in maniera sistematica il Tribunale Supremo Popolare, la Procura Generale della Repubblica e il Ministero degli Interni analizzino la possibile scarcerazione anticipata di persone private della libertà, perchè un’alta percentuale di costoro sia liberata prima del compimento della condanna ( Traduzione GM - Granma Int.)