È iniziata la costruzione di una fabbrica di sigarette a Mariel › Cuba › Granma - Organo ufficiale del PCC
ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Inaugurata la costruzione della Fabbrica di sigarette S.A. nella Zona Speciale di Sviluppo Photo: Jose M. Correa

La nuova fabbrica Brascuba Cigarrillos S. A., la cui costruzione è iniziata ufficialmente ieri, martedì 1º novembre, forma parte dei 19 clienti presenti nella Zona Speciale di Sviluppo Mariel (ZEDM).

Come ha detto a Granma il vicepresidente per la parte cubana, Roberto Sánchez Esquivel : “Il progetto di Mariel è un’opera elite per il Gruppo delle Imprese del tabacco Tabacuba, e per limpresa brasiliana Souza Cruz, che con il suo apporto di capitale , *know how*, e i macchinari, permetterà che questa fabbrica sia leader nella produzione di sigarette in America Centrale e nei Caraibi. Oggi Brascuba produce 4000 milioni di sigarette annuali e il nuovo impianto prevede una produzione di 15.000 milioni, e questo permetterà di dare un impulso all’esportazione, alla quale si destinerà il 20% della produzione, mentre il resto sarà destinato al mercato nazionale.

“L’impianto occuperà un’area di 10.8 ettari, ha aggiunto, e disporrà della più moderna tecnologia in armonia con i più alti indici di rispetto per l’ambiente”.

“Dopo 21 anni in Cuba, Brascuba Cigarrillos S. A. scommette su una costante crescita”, ha assicurato Alexandre Campos de Oliveira, copresidente brasiliano,

che ha richiamato l’attenzione sulle esperienze di lavoro favorevole con l’Isola. “Abbiamo rinnovato il contratto perchè crediamo che sia importante stare qui, in questo momento d’attualizzazione che vive il paese per sviluppare ulteriormente il mercato cubano, quello delle esportazioni”, ha concluso.

(Traduzione GM – Granma Int.)