ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Cuba e il Giappone hanno reso ufficiale, ieri venerdì 23, la donazione di strumenti medici che il governo del Giappone invierà all’Isola, con la firma dello “Scambio di note”, come parte della visita ufficiale in Cuba del primo ministro, Shinzo Abe.
Hanno firmato il documento, per la parte cubana Rodrigo Malmierca Díaz, ministro del Comercio Estero e l’Investimento  Straniero e dal lato giapponese, Masaru Watanabe, ambasciatore di Tokio a L’Avana.
Hanno presieduto la firma il Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri di Cuba, Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz e il premier della nazione del Sol levante, Shinzo Abe,  che avevano svolto precedentemente conversazioni ufficiali.
La cerimonia è stata realizzata nella sede del Consiglio di Stato nella capitale, dov’è stato spiegato che la donazione ha il proposito di contribuire all’implementazione del Progetto d’Installazione di strumenti medici, per il miglioramento dei servizi d’assistenza alla salute nei principali ospedali cubani.
Il capo del Governo giapponese durante la sua visita ha reso omaggio all’Eroe Nazionale cubano, José Martí, nel Memoriale che porta il suo nome a L’Avana.
Accompagnato dal membro del Burò Politico e vicepresidente del Consiglio di Stato, Salvador Valdés Mesa, Abe ha collocato una corona di fiori ai piedi del monumento all’Apostolo cubano.
Inoltre il premier giapponese ha realizzato una visita guidata per le diverse sale del museo, dove si preserva parte della memoria documentata della vita e delle opere di Martí.
Proveniente da Nuova York, dove ha partecipato alla 71ª sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, Shinzo Abe è giunto a Cuba con l’obiettivo di stringere le relazioni e rinforzare la nuova tappa di vincoli tra le due nazioni.
Le autorità di Cuba e del Giappone hanno riconosciuto che il momento attuale è molto opportuno per sviluppare i vincoli bilaterali.  I due paesi hanno firmato lo scorso 19 settembre un accordo per il riordino del debito a medio e lungo tempo, ch facilita le vie di finanziamento per progetti associati con i piani di sviluppo dell’Isola. (Traduzione GM - Granma Int.)