ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Pinar del Río - Il membro del Burò Politico del Partito e primo vicepresidente dei Consigli di Stato e dei Ministri, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, ha partecipato alla ceremonia d’inzio del corso del centro misto  René Anillo Capote, ubicato nel consiglio popolare Entronque de Herradura del municipio pinaregno di Consolación del Sur.
L’installazione, inaugurata con vari mesi di anticipo rispetto al cronogramma, costituisce una vecchio desiderio degli abitanti di questa località di Vueltabajo,  i cui figli sino ad oggi dovevano andre ogni giorno nei paesi di Herradura o di Consolación (distanti 8 Km il primo e più di 10 il secondo) dopo le elementari, per poter continuare gli studi.
Con  410 alunni iscritti alle medie e nel ginnasio e la possiblità di giungere a 500, il centro misto René Anillo Capote dispone di aule, biblioteca, aree sportive e laboratori di computazione, fisica, chimica e  biologia.
Durante la visita dell’installazione, Díaz-Canel ha parlato con gli alunni e con gli insgenanti delle aspettative per il corso che inizia, ed ha fatto domande sui mezzi disponibili, sulla base materiale di studio e sulla preparazione dei docenti nelle discipline chiave come la Storia.
Accompagnato dalle  principali autorità della provincia e da Ena Elsa Velázquez, ministra d’Educazione, il primo vicepresidente si è interessato anche delle opinioni degli studenti sulla nuova scuola e sul modo in cui prima  ricevevano le lezioni.
Odaimys Días Mirabal, alunno di terza media, ha detto a Granma che lui doveva raggiungere ogni giorno il capoluogo municipale di Consolación del Sur, con i problemi che esistono nel trasporto.
Contare su questa scuola permetterà a lei e al resto degli aulunni di  Entronque de Herradura, di avere più tempo per i compiti, per studiare e per il riposo.
Così come nel René Anillo Capote, nel resto dei più di 10.600 centri d’educazione, circa 1.700.000 alunni anhanno trascorso il loro primo giorno di scuola.
Nonostante i limiti economici che il paese affronta, Ena Elsa Velázquez ha segnalato che sono state garantite le risorse necessarie per il periodo.
“L’inizio del corso è sempre un avvenimento per la famiglia cubana, ha detto, perchè dopo il trionfo della Rivoluzione, l’educazione è sempre stata una priorità per lo Stato cubano. (Traduzione GM - Granma Int.)