ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Freddy Pérez Cabrera

La terapia con le cellule madri si utilizza già in tutte le province del paese ed anche a Mayabeque, l’unica che mancava di applicare questo procedimento  modernissimo e che ora si applica a sei pazienti che soffrono di insufficienza arteriale cronica nelle membra inferiori.
Il dottore in Scienze  Porfirio Hernández Ramírez, coordinatore del Gruppo di Medicina Rigenerativa e Terapia Cellulare del Ministero di Salute Pubblica, ha detto a Granma che durante l’anno scorso  Cuba si è situata nel ridotto numero di nazioni del mondo che hanno comunicato un tasso di più di cento casi assistiti con questo metodo per dieci milioni di abitanti.
Inoltre ha messo in risalto il lavoro svolto nel municipio speciale Isola della Gioventù, dove – coma ha informato la dott. Oneida Roblejo, a capo del programma di medicina rigenerativa nel territorio - i malati assistiti con questo promettente trattamento sono 170.
Dal mese di febbraio del 2004 al termine del 2015, i pazienti ai quali sono state impiantate cellule madri in Cuba sono 9124 soprattutto nelle specialità  di angiologia, ortopedia e traumatologia. ( Traduzione GM – Granma Int.)