ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Il primo viceministro delle FAR, Álvaro López Miera, ha ricevuto il Generale vietnamita e gli ha spiegato il significato del Cacahual per i cubani. Photo: Yander Zamora

Il viceministro alla Difesa del Vietnam, colonnello generale Nguyen Chi Vinh, ha reso omaggio al Luogotenente Generale Antonio Maceo e al suo aiutante, il Capitano Francisco Gómez Toro, nel mausoleo che custodisce i loro resti.
Il distinto ospite è stato ricevuto in cerimonia ufficiale ed ha posto una corona di fiori  davanti al monumento accompagnato dal membro del Burò Politico ed Eroe della Repubblica di Cuba, generale di Corpo d’Esercito, Álvaro López Miera, primo viceministro delle Forze Armate Rivoluzionarie (FAR), capo  di  Stato Maggiore Generale e altri capi militari.
Durante la visita al Cacahual, López Miera ha spiegato al visitatore e alla delegazione che lo accompagna il significato del luogo per i cubani, dove riposano i resti del Titano di Bronzo e del suo aiutante.
Il membro del  Comitato Centrale del Partito Comunista vietnamita ha commentato  che nel suo paese si conosce bene la storia di Cuba,  così come i vincoli di  fraternità e tra compagni che esistono tra le due nazioni
Inoltre ha riconosciuto l’affetto che sentono per il  Comandante in  Capo Fidel Castro, che ha visitato il Viet Nam  nell’epoca della resistenza contro gli USA. “Non c’è un vietnamita che non conosce la frase da Fidel quando disse che per il Vietnam  siamo disposti a dare anche il nostro sangue”, ha ricordato il Colonnello Generale dell’Esercito Popolare del Vietnam, aggiungendo che nel suo paese  si preoccupano di educare le nuove generazioni nello spirito di fraternità che unisce i nostri due popoli, perchè contribuiscano a rinforzare e sviluppare i vincoli d’amicizia.
Durante la sua permanenza a Cuba, sino al 21 luglio, il militare del Viet Nam visiterà scuole militari ed entità delle FAR,  oltre a luoghi d’interesse economico, storico e culturale. ( Traduzione GM - Granma Int.)