ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Juvenal Balán

L’appoggio all’attualizzazione delle Linee di Politica Economica e Sociale del Partito e della Rivoluzione approvate nel 7º Congresso del PCC, la relazione di liquidazione del bilancio dello Stato nel 2015, l’esecuzione del piano d’ economia durante il primo semestre e la sua stima per il resto dell’anno, saranno i temi fondamentali del VII Periodo Ordinario di Sessioni dell’Ottava Legislatura dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare.
La riunione che si svolgerà dal 8 luglio prossimo nel Palazzo delle Convenzioni sarà preceduta dai lavori delle commissioni permanenti dal 4 al 6  del mese entrante nel citato centro degli eventi, ha detto  Miriam Brito Sarroca, segretaria dell’Assemblea Nazionale.
Tra i temi che si tratteranno ci sono l’analisi delle Linee dai rispettivi ambiti d’azione, la valutazione della relazione centrale del 7º Congresso del PCC,  i discorsi pronunciati dal leader della Rivoluzione cubana Fidel Castro Ruz e dal Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz, Presidente dei Consiglio di Stato e dei Ministri al termine del Congresso.
“Ogni commissione permanente tratterà altri temi fondamentali: il trattamento che le entità nazionali danno alle richieste della popolazione, la lotta contro le illegalità, le indiscipline sociali, i reati e la corruzione, oltre che le proposte di attività per il piano del prossimo anno”, ha informato Brito Sarroca.
Le questioni d’impatto per la società saranno presenti nelle analisi che realizzeranno i deputati nelle giornate di lavoro che precederanno la sessione ordinaria.
Lo stesso accadrà con le commissioni economica, d’attenzione ai servizi, alla agricoltura e all’alimentazione, che valuteranno l’impatto sociale delle misure adottate per elevare il valore del peso cubano e il beneficio fiscale e creditizio in aumento della produzione agricola.
L’Assemblea Nazionale del Potere Popolare, a 40 anni dalla sua fondazione,  convoca i  deputati a parlare dei temi nevralgici che riguardano la popolazione cubana di oggi. ( Traduzione GM – Granma Int.)