ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Durante l'incontro, in continuità al primo svolto nel mese di giugno del 2015, a Bruxelles, le due delegazioni hanno sottolineato  il proposito d’accrescere  la conoscenza delle realtà rispettive e di esplorare le possibilità di cooperazione
bilaterale in spazi multilaterali.
I temi del dibattito  hanno riguardato i diritti politici, i diritti economici, sociali e culturali.
 Le delegazioni hanno indicato le profonde differenze delle posizioni e delle considerazioni di diversi temi dibattute dettagliatamente, in un’atmosfera  rispettosa e con la volontà di analizzare  ogni argomento, nel pieno rispetto dell'uguaglianza sovrana, dell'indipendenza e la non l'ingerenza nei rispettivi temi interni, ha sottolineato il Minrex.
La parte cubana ha ribadito  il suo interesse per uno cambio  che contribuisca ad un’analisi efficace, costruttiva e non discriminatoria del tema dei diritti umani, per avanzare  e realizzare  migliori relazioni tra il blocco comunitario
e l'Isola.
 Le delegazioni in questa seconda sessione del dialogo sono state
presiedute dal rappresentante speciale dell'UE per i diritti umani, Stavros Lambrinidis  e dal direttore generale dei Temi Multilaterali e Diritto Internazionale del Minrex, Pedro Nuñez Mosquera. ( Traduzione GM- Granma Int.)