ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Sino ad oggi sono state realizzate in Cuba 51.900 assemblee di resa dei conti del delegato ai suoi elettori e il programma compiuto è di più del 90%.

Roberto Armas López,a capo dell’Area d’Informazione e Analisi degli Uffici ausiliari dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare - ANPP - ha informato che quattro milioni di persone hanno partecipato e sono state raccolte 42.300 richieste.

Questo processo è stato organizzato per realizzare 69.468 riunioni a livello d’area, preparate dai delegati con tutti i fattori sociali.

La pioggia e problemi d’organizzazione hanno obbligato a sospendere 2.300 riunioni.

Armas López ha detto che dall’inizio del 16º mandato, la premessa della ANPP è stata la preparazione dei delegati e di coloro che lavorano negli organi locali per iniziare un processo di perfezionamento.

Questa preparazione è stata continua e riguarda tutti i municipi.

È stata rinforzata nella seconda fase di resa dei conti, iniziata il 20 aprile, che durerà sino al 30 giugno di quest’anno.

Abbiamo insistito sulla lotta contro i reati e le illegalità commesse nei quartieri, con i fattori sociali della comunità, ha aggiunto Armas López.

Per evitare che proliferino le violazioni sono state create 23.700 commissioni di vicini che s’incaricano di valutare soluzioni per le richieste che non necessitano l’intervento dell’amministrazione o le risorse dello Stato.

Il dirigente ha segnalato l’importante ruolo dei Comitati di Difesa della Rivoluzione, della Federazione delle donne cubane e l’Associazione dei Combattenti della Rivoluzione Cubana nei lavori di mobilitazione per la partecipazione alle riunioni di resa dei conti del delegato ai suoi lettori. ( Traduzione GM – Granma Int.)