ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Quando il Gruppo Gaviota inaugurerà alla fine dell’anno l’Hotel che sta costruendo nella detta Manzana de Gómez, ( la mela di Gómez), metterà a disposizione del turismo a L’Avana -  che regna tra le più popolari destinazioni di Cuba un vero gioiello.
Con l’amministrazione della catena svizzera Kempinski, i cui servizi di lusso si estendono in tutto il mondo, questa installazione permetterà di sommare 246 abitazioni alla capacità d’alloggio della città, che necessita ampliare le sue offerte di fronte al crescente arrivo di turisti.
In accordo con  Frank Oltuski, vicepresidente di Tecnica di Mercato del Gruppo di Turismo Gaviota S.A., come parte del programma per recuperare il deficit  esistente nella capitale, la compagnia vuole crescere in modo sostenuto tra il  2018 e 2025 con 7000 nuove abitazioni alberghiere.
Durante la Fiera  Internazionale del Turismo FITCuba 2016,  Gaviota ha informato che dispone di 62 installazioni con 26.752 letti, una cifra che corrisponde a un terzo circa della capacità dell’Isola.
 Oltuski  ha deto che a Varadero, la principale destinazione di sole e spiaggia, sono in retta finale le opere di costruzione del Iberostar Bella Vista, con 827 abitazioni così come l’ampliamento del  Paradisus Varadero, con 294 stanze.
Con quasi tre decenni d’esperienza nelle attività alberghiere, il gruppo esegue anche altri importanti investimenti nei cayos di Villa Clara.
Nota come il principale porto turistico di Cuba, tra i più funzionali e moderni di tutti i Caraibi, la Marina Gaviota Varadero è gia un’installazione specializzata per gli yacht.
Prestigiose catene straniere come Meliá, Iberostar, Blau e Blue Diamond gestiscono una parte delle installazioni di Gaviota, in associazioni che hanno permesso di guadagnare in amministrazione e commercio del prodotto. (Traduzione GM - Granma Int.)