ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Stimato Roberto Cavanna Merchán, Segretario Generale della UPAEP

Eccelentissimi ambasciatori dei paesi membri di questa Unione. 

Cari delegati e invitati. 

Il mondo che conosciamo oggi si trasforma rapidamente. Il cambio climatico e i fenomeni naturali associati agli stessi danneggiano il pianeta distruggendo l’habitat naturale di specie di animali e piante e non sfuggono gli insediamenti umani.

Senza dubbio la nostra epoca che alcuni chiamano, nell’ordine socio-culturale *L’era della conoscenza* e nell’ordine scientifico-tecnologico *L’era dell’ informatica e le comunicazioni*, si caratterizza per l’avanzata vertiginosa delle TIC senza le quali sarebbe impossibile concepire lo sviluppo moderno.

Come parte di queste conquiste si deve prendere in considerazione necessariamente il settore postale, nel quale influisce non solo la comunicazione ma anche l’offerta dei servizi che potenzialmente può diventare indispensabile.

La nostra regione si caratterizza per la diversità di ogni indole, ma è necessaria la continuità del processo d’integrazione delle Poste attorno a questa Unione ristretta che permetta inoltre l’appoggio ai governi dei nostri paesi nel compimento delle loro politiche pubbliche, che devono apportare benefici alle comunità, indipendentemente dalla loro ubicazione geografica, e questo si deve realizzare attraverso servizi diversi con prezzi accettabili e qualità. Le regole a tali effetti devono considerare questi aspetti.

I cambi che s’impongono alle Poste moderne li dobbiamo assimilare con rapidità, incorporando al nostro lavoro le bontà delle nuove tecnologie dell’ informazione e la comunicazione, per organizzare le infrastrutture dei servizi, utilizzando per questo i benefici che offre la cooperazione tecnica attraverso i progetti, così come le alleanze strategiche, per cercare fonti di finanziamenti alternativi, usare i migliori strumenti e le esperienze, appoggiandoci a preparazione intensiva con all’adeguato effetto moltiplicatore.

Sollecito dai rappresentanti dei paesi che gli scambi che si realizzano mantengano questa messa a fuoco e reitero la necessità dei cambi nel nostro ambito postale e che tutto quello che facciamo sia a beneficio dei paesi della regione, mantenendo la premessa di lavorare uniti per un progresso che garantisca l’equità e l’inclusione sociale.

Molte grazie. (Traduzione GM - Granma Int.)