ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
L’omaggio a Vilma si è svolto davanti alla roccia monumento che custodisce le sue ceneri. Photo: Eduardo Palomares

Segundo Frente - Simbolo delle conquiste dele cubane, l’eroina della lotta clandestina e guerrigliera, Vilma Espín Guillois, ha ricevuto nel mausoleo del II Frente Oriental Frank País García, l’omaggio delle donne e di tutto il popolo nel Giorno Internazionale della Donna.

Dopo l’arrivo in peregrinazione di una rappresentanza di donne di Mayarí Arriba, le giovani del Servizio Militare Volontario Femminile hanno posto una corona di fiori vicino alla roccia monumento che custodisce le sue ceneri in nome di tutte le cubane Guidate da Emilia Neuris Acuña Lemes, membro del Burò del Partito nel territorio santiaguero; dalla compagna Alicia Mar­tínez, che per lunghi anni ha lavorato con Vilma e altre autorità della provincia, le partecipanti hanno posto fiori vicino al mazzo di rose che tradizionalmente accompagna l’indimenticabile donna.

Il Giorno Internazionale della Donna con profumo a cubanità.

I momento attuali sono di definizione e necessitano una maniera agile di pensare nell’organizzazione, adeguare le azioni alle necessità delle donne e sommare le giovani per rispondere alle nuove sfide.

Queste idee sono state espresse, trasmettendole a tutte le donne del paese, da Teresa Amerelle Boué, segretaria generale della Federazione delle Donne Cubane (FMC), in occasione della manifestazione centrale che si è svolta a Ciego de Ávila per l’ 8 marzo.

Il protagonismo della donna nei diversi ambiti dell’economia e della società cubana è stato risaltato nella cerimonia, che ha contato con la presenza di Félix Duarte Ortega, membro del Comitato Centrale e primo segretario del Partito nel territorio e di Raúl Pérez Carmenate, presidente dell’Assemblea Provinciale del Potere Popolare. (Ortelio González Martínez)