ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Forte inverno a Cuba. L’Avana. Photo: Yordanka Almaguer

La mattina di lunedì 25 è stata la più fredda sino al momento dell’attuale stagione invernale, con temperature minime inferiori ai 10 gradi Celsius in diciannove località dell’interno e del sud delle regioni occidentali e centrali.

Le informazioni offerte dal Centro dei Pronostici dell’Istituto di Meteorologia hanno comunicato che il valore più significativo è stato di 6,6 gradi Celsius a Indio Hatuey, in provincia di Matanzas, e questa è stata la temperatura più bassa di questo inverno.

Altre temperature interessanti sono state misurate a Santo Domingo, Villa Clara, con 7,5; Sancti Spíritus, 7,6; Colón, Jovellanos 2 Bainoa 7,9; Jaguey Grande e Esmeralda, 8,0; Camilo Cienfuegos, Aguada de Pasajeros e Unión de Reyes, 8,3; Júcaro e Ciego de Ávila, 9,0; Batabanó, 9,2, Guines e Santa Clara, 9,5.

Nella stazione di Casablanca, a L’Avana, il termometro ha marcato una minima di 14,6 gradi Celsius.

Questo calo così marcati del temperature è dovuto all’influenza di una massa diaria secca e molto fredda, d’origine continentale. Tra mercoledì e giovedì si prevede l’arrivo di un fronte freddo e le temperatura scenderanno nuovamente dopo una breve tregua. ( Traduzione GM – Granma Int.)