ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Juvenal Balán

Con la più forte crescita nell’arrivo dei visitatori nei suoi 22 anni di operazioni, un numero al di sopra dei 390.000 turisti sino a novembre, il polo turistico Jardines del Rey ha iniziato l’attuale stagione alta con un incremento della sua capacità alberghiera con l’apertura di due nuove istallazioni con categoria cinque stelle: il Pullman Cayo Coco e il Iberostar Pilar.

Il primo dei due, che ha un contratto d’amministrazione con la catena francese Accord, ha iniziato le sue operazioni e dispone per ora di 192 abitazioni del totale di 566.

Il secondo albergo si trova a Cayo Guillermo. ed è entrato in funzione nei primi giorni di gennaio.

L’Hotel Iberostar Playa Pilar, vicinissimo alla spiaggia omonima, incredibilmente bella, frequentata dallo scrittore statunitense Premio Nobel di Letteratura Ernest Hemingway, viene presentato come uno dei più belli di questo affascinante isolotto.

A questo processo d’investimenti in costante crescita nei cayos al nord di Ciego de Ávila, si uniscono i lavori di manutenzione e ristrutturazione di una buona parte delle 6500 abitazioni della destinazione nella presente stagione alta, con altre azioni nell’aeroporto Internazionale Jardines del Rey, dove arriva il 75% dei turisti che scelgono questo polo.

La crescente richiesta come destinazione dei Jardines del Rey, formati dai cayos Coco e Guillermo, è stata dimostrata all’inizio di questo 2016, quando ha ricevuto la cifra record di 10.000 visitatori in un giorno ed ha riportato 45 voli come media in una settimana, una cifra in aumento nella stagione attuale, come avevano pronosticato gli specialisti. (Traduzione GM – Granma Int.)