ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Bayamo - Con cerimonie patriottiche, spettacoli ballabili, attività sportive e offerte gastronomiche, il popolo dell’orientale provincia di Granma festeggia la fine del 2015 e il 57º compleanno della Rivoluzione cubana, il 1º gennaio.

La giornata delle celebrazioni si realizza dal 30 novembre ultimo e si estenderà sino all’8 gennaio prossimo, è stato informato dopo una riunione che ha valutato la marcia di tutte le attività, per garantire la realizzazione delle azioni in questo periodo.

“La Patria si fa con il merito dei suoi figli”, è lo slogan della celebrazione che avrà i suoi momenti più importanti ricordando il trionfo rivoluzionario con una cerimonia provinciale, il 23 dicembre nel municipio più meritevole per i suoi risultati nell’anno e una cerimonia a Bayamo il 2 gennaio prossimo, per ricordare l’arrivo della Carovana della Vittoria e la liberazione di questa città.

Per la ricreazione della popolazione, il 29 e il 31 si realizzeranno ferie agricole, gastronomiche e di prodotti industriali nei mercati di ogni municipio.

Il 28 dicembre saranno i bambini i protagonisti e ci saranno spettacoli infantili, giochi di partecipazione e diverse offerte gastronomiche, mentre il 31 sarà dedicato alla famiglia e si offriranno cene speciali nei ristoranti.

I giovani saranno i padroni del 1º gennaio e per loro sono riservati spettacoli musicali, offerte gastronomiche e incontri sportivi nelle comunità.

Manuel Álvarez, direttore provinciale di Cultura, ha spiegato che durante i festeggiamenti si realizzeranno giri artistici nei 13 municipi del territorio, che conteranno con talenti di primo livello, come l’orchestra Aragón, i gruppi To’Mezclao, Cándido Fabré y su banda, la Original de Manzanillo, Fiverson, e El gallo y su orquesta.

Offrirá spettacoli anche il progetto socio culturale Guerrilla de Teatreros, e si faciliteranno le visite a luoghi storici del territorio ha aggiunto.

Federico Hernández, primo segretario del Partito in Granma, ha segnalato che ogni attività deve mostrare qualità e buon gusto per offrire un servizio d’eccellenza alla popolazione.

Inoltre perchè la festa sia completa, si devono garantire gli impegni di produzione, l’efficienza economica, il rigore, la costanza, l’organizzazione e la qualità dei servizi. (Traduzione GM – Granma Int.)