ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Il vaccino Vaxira, per il trattamento del cancro del polmene avanzato con cellule non piccol è stao crato nel Centro d’Immunologia Molecolare Photo: Yaimí Ravelo

Il vaccino Vaxira per il trattamento del cancro del polmone avanzato con cellule non piccole, che è stato creato dal Centro d’Immunologia molecolare,ha ricevuto il premio dell’Ufficio cubano della Proprietà industriale, (OCPI) alla Creazione e l’Innovazione Tecnologica 2015, nella categoria Invenzioni.

Registrato in Cuba dal 2012, dopo aver ricevuto l’approvazione del Centro per il Controllo statale dei Medicinali, degli Strumenti e dei Dispositivi medici (Cecmed), il promettente prodotto mostra un impatto favorevole per la qualità di vita e l’aumento del tempo d sopravvivenza dei pazienti ai quali e stato somministrato, oltre a presentare una bassa tossicità, senza provocare gli sgradevoli effetti secondari di altri procedimenti terapeutici.

La sua sicurezza permette di applicarlo per periodi di tempo prolungato nell’ assistenza anche in persone di età avanzata, afflitte da questo carcinoma, il più frequente e mortale dei tumori maligni di questo organo vitale.

Registrato in 17 paesi, attualmente si stanno realizzando studi clinici per valutare il potenziale uso del vaccino Vaxira nelle neoplasie della mammella e delle ovaie.

(Traduzione GM – Granma Int.)