ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Dopo vent’anni riapre l’installazione che accoglie il gruppo Teatro Studio Macubá. Photo: Eduardo Palomares

Santiago di Cuba – Il desiderio più grande del gruppo di teatro Estudio Macubá, è diventato una realtà con l’apertura del caffè –teatro che, dedicato al 62º anniversario delle gesta della Moncada e ai 500 anni della città, è già sede del noto collettivo.

La direttrice a attrice Fátima Patterson Patterson, ha detto che si tratta di un regalo mai sognato con due anni di lavori di ricostruzione sulle rovine del Cinema Florencia “Oggi qui c’è una sala moderna e funzionale, situata vicino al centrale parco Céspedes”, ha detto.

Grazie ad un progetto dell’architetto Frank Luján e dell’artista Carlos René Aguilera, la costruzione è partita dalle pareti che si conservavano in piedi; quindi è stato costruito il tetto su uno scenario di 120 metri quadrati.

Con una capacità per 120 persone, la sala principale presenta diversi livelli che offrono allo spettatore una magnifica visibilità, seduti ai loro tavoli, come coloro che preferiscono la parte alta dove, in accordo con le offerte dl caffè – teatro, possono consumare cibi e bevande tradizionali.

Dotato d’aria condizionata, luci moderne led e una tecnologia modernissima di audio, il Macubá è stato decorato con dipinti di Carlos René.

Inoltre l’installazione dispone di una sala con 30 poltrone dove si possono offrire conferenze stampa, spettacoli teatrali di piccolo formato e proiezioni in 3D.

“Il nostro gruppo è sempre stato molto vincolato lla citta e alla sua storia, con un repertorio basato nella cultura tradizionale e popolare e per questo ci riempie d’orgoglio la relazione con questa celebrazione”, ha dichiarato Fatima.

( Traduzione GM – Granma Int.)