ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Prensa Latina

Il ministro cubano delle Relazioni Estere, Bruno Rodriguez, ha ricevuto a L’Avana una delegazione formata da alcuni membri della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti.

Una nota pubblicata nel sito del Ministero degli Esteri cubano specifica che si tratta di una delegazione composta da Mark Sanford, rappresentante repubblicano per la Carolina del Sud, da Bradley Byrne dell'Alabama e Tom Emmer del Minnesota, tutti e due repubblicani, da Earl Carter della Georgia anche lui di questo partito e dal democratico della Virginia, Don Beyer.

Il 25 maggio scorso, il capo della diplomazia dell'Isola aveva ricevuto una delegazione bicamerale democratica del Congresso degli Stati Uniti guidata dal senatore del Nuovo Messico, Thomas Udall, con il senatore Alan Franken del Minnesota, il rappresentante Raul Grijalva dell'Arizona e John Larson del Connecticut.

Durante gli incontri sono stati analizzati temi d’interesse sulla situazione attuale delle relazioni tra i due paesi, e in particolare il processo di ristabilimento delle relazioni diplomatiche con la futura apertura di ambasciate, il dibattito nel Congresso per eliminare il blocco economico, commerciale e finanziario contro Cuba e le varie opportunità commerciali che esistono nell’isola per gli imprenditori nordamericani, quando sarà possibile svilupparle.

Intanto il Segretario di Stato degli Stati Uniti ha preso la decisione finale di cancellare Cuba dalla lista degli Stati promotori di terrorismo, decisione effettiva da oggi 29 maggio, ha detto un portavoce del Dipartimento di Stato. (Traduzione GM- Granma Int.)