ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Il compagno Salvador Sánchez Cerén, Presidente della Repubblica di El Salvador, giungerà in Cuba oggi, martedì 26 maggio in visita ufficiale.

Durante il suo soggiorno, il Presidente salvadoregno sosterrà conversazioni ufficiali con il Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz, Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri e realizzerà altre attività.

Biografia ufficiale del compagno Salvador Sánchez Cerén, Presidente della Repubblica di El Salvador

Il FMLN ha vinto per la seconda volta nelle elezioni realizzate nel marzo del 2014, e il Tribunale Supremo Elettorale ha dichiarato Salvador Sánchez Cerén Presidente Eletto.

Nato il 18 de giugno del 1944 a Quezaltepeque, nel dipartimento di La Libertad, nel seno di una famiglia unita di lavoratori si è laureato nella Scuola Normale Alberto Masferrer, dove ha sviluppato la sua vocazione per il magistero e il servizio sociale.

Come docente, la sua convinzione d’essere un combattente sociale lo portò ad entrare nella Associazione Nazionale degli Educatori Salvadoregni (Andes “21 de Junio”), nel 1965, a 21 anni. Da allora ha lavorato instancabilmente per un’educazione gratuita e di qualità, soprattutto per i più poveri del paese.

Nel 1972 si è unito alle Forze Popolari di Liberazione (FPL), organizzazione creata nel 1970, uno dei cinque gruppi che nel 1980 di unirono con il nome di Frente Farabundo Martí per la Liberazione Nazionale (FMLN).

Nel 1992 ha firmato gli Accordi di Pace a Chapultepec, in Messico.

Nel 2000 è stato eletto deputato del FMLN nell’Assemblea Legislativa, rieletto nel 2003 e nel 2006.

Quando assunse la guida della frazione del FMLN nell’Assemblea Legislativa, mantenendo questa responsabilità sino al 2008.

Nel 2009 era vicepresidente della formula presidenziale del FMLN che aveva vinto le elezioni, costituendo il primo governo di questo gruppo – partito, con Mauricio Funes como Presidente.

Sommandolo alle responsabilità della vicepresidenza, ebbe anche l’incarico di ministro d’Educazione.

Ha pubblicato tre libri: l’autobiografia “Con sueños se escribe la vida”, (Ocean Sur, 2008); “La guerra que no quisimos”, (Ocean Sur, 2012) e “El país que quiero” (Ocean Sur, 2012).

Dopo la seconda vittoria del FMLN nelle elezioni presidenziali del marzo del 2014, il Tribunale Supremo Elettorale ha dichiarato Salvador Sánchez Cerén Presidente Eletto della Repubblica di El Salvador, per il periodo 2014-2019.

È sposato con Rosa Margarita Villalta, ed ha tre figlie e un figlio. (Traduzione GM – Granma Int.)