ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Il blocco degli Stati Uniti è il principale ostacolo allo sviluppo economico e sociale dell’Isola, è stato ribadito. Il giorno17 di ogni mese si sferrerà una battaglia internazionale contro il blocco degli Stati Uniti imposto a Cuba, ha affermato a L’Avana Gisela Duarte, membro della Segretaria Nazionale della Centrale dei lavoratori di Cuba (CTC), che è intervenuta nel collegamento online realizzato dal settimanale Trabajadores sugli effetti dell assedio economico e commerciale imposto all’Isola da più di mezzo secolo, nel quale vari dirigenti di diversi organismi hanno risposto alle domande dei navigatori.

Gisela Duarte ha spiegato che l’iniziativa di realizzare tutti i 17 di ogni mese azioni nel mondo contro il blocco imposto a Cuba dagli USA, è sorta durante il Vertice dei Popoli a Panama, idea poi ratificata lo scorso 2 maggio durante l’incontro di solidarietà con Cuba.

Il Forum Online del settimanale cubano Trabajadores ha ratificato che questa politica ostile dell’impero è il principale ostacolo allo sviluppo economico e sociale dell’Isola.

Il giorno 17, del mese di dicembre scorso, è stato quello della liberazione di tre dei Cinque Eroi che erano ancora ingiustamente reclusi nelle prigioni degli Stati Uniti e in cui i presidenti di Cuba, Raúl Castro Ruz, e degli USA, Barack Obama, hanno annunciato la volontà di riprendere le relazioni diplomatiche interrotte da più di mezzo secolo.

(Traduzione GM - Granma Int.)