ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Prensa Latina

L’Istituto Cubano di Amicizia con iPopoli ha informato che questo contingente della solidarietà ha cominciato la sua agenda di attività nell’Accampamento Internazionale Julio Antonio Mella - Caimito - nell’occidentale provincia di Artemisa, dove riceverà conferenze sull’attualità e sulla realtà cubane e realizzerà lavori volontari nelle aree agricole.

Come parte del cronogramma, i brigatisti accompagneranno la popolazione cubana nella sfilata che celebrerà il 1º maggio, come ogni anno, in Piazza della Rivoluzione della capitale, per celebrare il Giorno Internazionale dei Lavoratori.

Poi la brigata parteciperà all’Incontro Internazionale di Solidarietà che tradizionalmente si realizza dopo questa giornata di festa e di lotta.

I brigatisti incontreranno le vittime del terrorismo contro Cuba e parteciperanno a incontri con la popolazione, con dirigenti delle organizzazioni giovanili, dei Comitati di Difesa della Rivoluzione e della Federazione delle Donne cubane.

La presentazione del libro “Brigatista in Cuba”, dello spagnolo Luis Puicercús, che racconta le esperienze dell’autore come parte di un contingente di solidarietà, che ha visitato Cuba negli anni ’80, sarà un momento cultural d’importanza.

I membri della Brigata 1º Maggio renderanno omaggio, a Santa Clara, al mitico guerrigliero cubano-argentino Ernesto Che Guevara e svolgeranno un intenso programma nel municipio di Ciénaga de Zapata, in provincia di Matanzas, dove visiteranno il Museo Playa Girón, centri sociali e culturali. (Traduzione GM – Granma Int.)