ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Prensa Latina

Il crescente interesse di commercianti ed esperti del tabacco di tutto il mondo, ha messo in evidenza durante le sessioni delle analisi nel XVII Festival del Habano, sottolineandola, la qualità di questo prodotto cubano.

La riunione che terminerà oggi venerdì 27 febbraio, comprende 650 interessati di 60 paesi e circa 200 giornalisti di 25 nazioni, tutti dediti a scoprire le bontà e le peculiarità dei sigari Premium, fatti a mano, di questo paese.

La Fiera Commerciale aggiunta all’incontro, che comprende 67 stands in800 metri quadrati, ha messo in rilievo l’incontro, che vede rappresentazioni speciali di Germania, Brasile, Italia, Cina, Spagna, Canada e Panama.

Un motivo d’interesse speciale lo offrono i 45 espositori cubani con varietà di prodotti, alcuni vincolati direttamente all’industria agricola del tabacco, come le fabbriche degli umidificatori e delle scatole per i sigari, mentre altri sono vincolati all’arte. Gioielli, contenitori, collezionismo, filatelia e vitofilia, costituiscono alcune delle mostre che affascinano i partecipanti all’appuntamento, considerato il più importante in materia di mercato del tabacco e dei sigari.

I dirigenti del mondo dei sigari cubani hanno informato in questo incontro che il 2014 aveva chiuso con entrate superiori ai 400 milioni di dollari nel settore e una quota nel mercato internazionale al disopra del 70%. I piatti forti di questo Festival sono le presentazioni della Gran Reserva Wide Churchills della Romeo y Julieta, con invecchiamento di cinque anni e il Montecristo Especial 80 Aniversario (Cuba esporta in 150 paesi ben 27 marche).

Valutazioni e miscele di sigari cubani con i vini italiani del Chianti, conversazioni, classi magistrali, visite alle piantagioni e alle fabbriche completano un panorama imprescindibile per l’industria del tabacco, opportunità che i più interessati non si lasciano sfuggire.

Questo Festival, giunto alla sua 17ª edizione, ogni anno attrae maggiormente l’interesse di coloro che conoscono i sigari, grazi alla qualità del prodotto cubano, come molti partecipanti consultati hanno confermato, affascinati dalle sorprese commerciali della mostra. ( Traduzione GM - Granma Int.)