ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Gli antiterroristi cubani René González y Ramón Labañino hanno espresso la loro condanna al massacro contro la rivista Charlie Hebdo, con la firma del libro di condoglianze nell’ambasciata di Francia a L’Avana.

“Tutto il nostro affetto al nobile popolo francese”, ha scritto René González nel libro di condoglianze. Photo: Jorge Luis González

“Questo è un messaggio a nome dei Cinque, del nostro Comandante in Capo  e della Rivoluzione cubana che ha sempre difeso la pace e l’amicizia internazionale” ha commentato Ramón.

L’ Eroe della Repubblica di Cuba ha ricordato che la lotta contro il terrorismo è stata un baluardo della lotta di Cuba, che per 56 anni ha sofferto sulla propria pelle le violenze del terrorismo perpetrato con bombe, attentati e plaghe.

“Come antiterrorista, ha detto Ramón, conosciamo da vicino il dolore profondo che sentono  i popoli del mondo.  Noi lo abbiamo sofferto per molti anni”, ha aggiunto.

“In questo momento di dolore del popolo francese,  ci uniamo solidali a loro, firmiamo e offriamo il nostro appoggio a qualsiasi opera che dalla Francia si realizzerà nella lotta contro il terrorismo”, ha concluso Ramón.

René ha detto che: “I Cinque e i cubani in generale conosciamo di prima mano l’odio che genera questo tipo di azioni, sappiamo che questo genere di odio può essere il futuro dell’ umanità”, ha aggiunto.

Come cubani intendiamo il dolore del popolo francese, perchè nella nostra storia abbiamo dovuto piangere le nostre vittime.  Speriamo che questo faccia riflettere e che si spossa costruire un mondo con più amore e meno odio, perchè ci sia meno terrorismo”, ha dichiarato.

“Si può contare su noi Cinque per qualsiasi opera in questa lotta contro il terrorismo”,  dice una parte del messaggio  rilasciato da Ramón Labañino nel libro di condoglianze. ( Traduzione GM - Granma Int.)