ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Articoli e Riflessioni di Fidel d

Un popolo sotto il fuoco

Le Riflessioni di Fidel sono oggi più vigenti che mai. Lui sapeva prevedere e spiegare fatti che sarebbero avvenuti successivamente, analizzandoli e proponendo soluzioni per molti problemi. La Riflessione che segue è del 2007 e riguarda le aggressioni contro il Venezuela nel 2007, realtà più vigente che mai nel 2016.

Il destino incerto della specie umana

Fidel segnala che gli Stati Uniti, il paese imperialista più poderoso mai esistito, si auto-ingannanno assumendo come dottrina un paragrafo della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Il compleanno

Desidero esprimere la mia profonda gratitudine per le espressioni di rispetto, i saluti e gli ossequi che ho ricevuto in questi giorni, che mi danno le forze per  ricambiare attraverso le idee che trasmetterò ai militanti del nostro Partito e gli organismi pertinenti

Il fratello Obama

Non necessitiamo regali dall’impero. I nostri sforzi saranno legali e pacifici, perchè è il nostro impegno con la pace e la fraternità di tutti gli esseri umani che viviamo in questo pianeta

Il nostro diritto di essere Marxisti-Leninisti

Il leader storico della Rivoluzione, in occasione della commemorazione del 70º anniversario della Grande Guerra Patria, esprime la sua profonda ammirazione per l’eroico popolo sovietico che ha prestato all’umanità un immenso servizio.

L’inimmaginabile

Gli Yoga fanno cose con il corpo umano che sfuggono alla nostra immaginazione.

Il dovere d’evitare una guerra in Corea

Alcuni giorni fa ho fatto un riferimento alle grandi sfide che affronta oggi l’umanità. Lavita intelligente è sorta nel nostro pianeta circa 200.000 anni fa, se non appaiono nuove scoperte che dimostrino altre cose.