L’universalità di José Martí › Esteri › Granma - Organo ufficiale del PCC
ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

A Genova, dirigendosi verso l'Acquasola, salendo da largo XII Ottobre, si passa accanto ad un giardinetto dedicato al poeta cubano Josè Martì (1853-1895).
Lì trova posto un cippo dedicato al poeta cubano che ha a fianco una lapide dove sono incisi i versi di una sua poesia famosa,  La rosa bianca :
“Cultivo la rosa blanca/ En junio como en enero /Para el amigo sincero/ Que me da su mano franca...”(Coltivo la rosa bianca/ in giugno come in gennaio, per l’amico sincero che mi dà la sua mano franca…)
Sotto il cippo, che reca l'effige bronzea di Josè Martì, c’è una targa messa il 5 novembre 1988 che segnala la direzione e la distanza da questo luogo al monumento dello stesso Eroe Nazionale di Cuba in Piazza della Rivoluzione a L’Avana : Miglia Marine 4508,38 - Km 8349,53 – determinazione effettuata dall'Istituto Idrografico della Marina.
Sono passati oltre 20 anni dall’inaugurazione del monumento  e oggi fa piacere ricordare questo luogo poco conosciuto della città di Genova insieme a questo grande eroe, patriota e poeta. (GM- Granma Int.)