Maduro: il giro di Tillerson in America Latina è stato un fallimento › Esteri › Granma - Organo ufficiale del PCC
ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

CARACAS.–Il presidente venezuelano, Nicolás Maduro, ha assicurato che il  
segretario di Stato nordamericano, Rex Tillerson,  durante il suo giro latino americano ha fallito gli intenti ed è stato isolato.
«La stessa destra gli ha voltato le spalle, perchè è venuto con un gruppo di idee estremiste », ha affermato il mandatario.
Maduro  ha segnalato che  Tillerson è pieno di un odio che gli si vede negli occhi contro il Venezuela, dato che precedentemente era presidente della multinazionale   ExxonMobil e perse un processo contro il paese dei Caraibi per la nazionalizzazione di un campo petrolifero.
«Il Venezuela supererà qualsiasi minaccia, qualsiasi embargo e continueremo a vendere petrolio al mondo e c’è molta gente nel mondo pronta a comprare il nostro petrolio, così che non dipendiamo dagli USA», ha insistito Maduro.
Il cancelliere del Venezuela, Jorge Arreaza, ha condannato ieri, martedì 6, le dichiarazioni di  Tillerson: «L’anacronistico Segretario di Stato  ringrazia la cupola del Perù  e il resto dei suoi subordinati  omologhi del  Cartello di Lima, per obbedire agli impegni assegnati da Trump».
Arreaza ha parlato della riunione di  Tillerson con il presidente di questa nazione sudamericana, Pedro Pablo Kuczynski.
«È evidente chi è che comanda in questo triste  “Grupo Monroeista di Lima”, ha aggiunto sul suo muro della rete sociale Twitter.
Ieri il Segretario di Stato statunitense ha avuto un incontro  con  Kuczynski di circa  un’ora,  seguito da una conferenza stampa.
Al termine della  sua rapida visita, parte di un giro di forte contenuto contrario al Governo  bolivariano, Tillerson ha ringraziato  «il Gruppo di Lima per affrontare la distruzione che esiste nella democrazia in Venezuela».
Ugualmente  ha segnalato, senza offrire altri dettagli, che nella riunione «abbiamo parlato di quello che possiamo fare per far sì che il Venezuala torni alla sua rotta istituzionale ».
Nel primo scalo del suo giro in Messico , Tillerson  ha suggerito un colpo militare contro  il Governo del presidente Nicolás Maduro, incitamento condannato dal  Venezuela e altri paesi. ( Traduzione GM – Granma Int.)