ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Commissione Cuba-Francia Photo: Prensa Latina

Le due parti hanno analizzato l’implementazione e il seguito dell’Agenda Economica Bilaterale, durante la seconda sessione della Commissione mista Economica e Commercial, realizzata a Parigi.

In accordo con l’ambasciata de L’Avana in Francia, durante l’incontro le due parti hanno riconosciuto l’impulso ricevuto dai vincoli economici e commerciali bilaterali ed hanno riaffermato l’interesse di continuare a rafforzarli partendo dallo sviluppo dell’operazione istituzionale e dall’incremento degli scambi tra le imprese.

L’incontro è stato presieduto dal ministro cubano del Commercio Estero e l’Investimento straniero , Rodrigo Malmierca, e dal segretario di Stato del ministero d’Europa e Temi Esteri della Francia, Jean-Baptiste Lemoyne.

La commissione ha analizzato l’implementazione dell’ Agenda Economica Bilaterale, che prevede di fomentare la cooperazione tra le imprese e in particolare i settori del turismo, la salute, l’agricoltura, l’energia e il.

La delegazione cubana ha risaltato l’importanza delle relazioni economiche bilaterali, così come i passi avanti realizzati nel primo anno di stabilimento nell’Isola dell’Agenzia Francese di Sviluppo, ha precisato il comunicato.

Il testo aggiunge che il clima d’intesa mutua in cui si è svolta la sessione ha confermato la volontà dei due Stati di garantire, rinforzare e avanzare nella collaborazione economica e commerciale.

Le relazioni bilaterali hanno sperimentato negli ultimi anni un periodo di rafforzamento con fatti importanti, come la visita a L’Avana dell’allora presidente francese, François Hollande, nel 2015, e quindi la visita a Parigi del capo di Stato cubano, Raúl Castro, nel 2016.

Un altro argomento rilevante è stata l’apertura nella capitale cubana di una sede dell’Agenzia Francese per lo Sviluppo con il fine di continuare a fomentare i vincoli stringendoli sempre più nei settori del commercio e dell’investimento. ( PL /Traduzione GM – Granma Int.)