ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Il ministro alla Comunicazione e l’Informazione (Minci), Ernesto Villegas. Forum Esposizione Blocco a Cuba Photo: www.minci.gob.ve

CARACAS.– Il ministro per la Comunicazione e l’Informazione (Minci), Ernesto Villegas,  ha assicurato qui che la lotta contro il blocco imposto dagli Stati Uniti da quasi 60 anni è anche in difesa dell’umanità.
«(…) Lo sentiamo come proprio, e quando diciamo “Mai più blocco alla degna patria di Martí, di Maceo, di Fidel e di Raúl, diciamo mai più blocco contro qualsiasi altro popolo nel mondo e in particolare in America Latina”, ha detto
Villegas nella sala Hugo Chávez della Biblioteca Nazionale ed ha aggiunto che questa lotta è per la dignità del popolo dell’Isola.
«Patria è Umanità»,  ha segnalato riferendosi al  pensiero dell’Eroe Nazionale, José Martí, sulla fraternità che deve esistere nel mondo.
Inoltre ha segnalato di fronte a questa politica genocida, la resistenza dei cubani ereditata dal valore del Comandante in Capo Fidel Castro, del quale ha detto che « illumina con la su grandezza la dignità di tutti ipopoli del mondo, quando si alza contro meccanismo crudeli», come il blocco.   
Il ministro venezuelano ha ratificato anche la perenne solidarietà della nazione cubana e della venezuelana che, ha detto, resisteranno e usciranno vittoriose dall’assedio dell’imperialismo.
Ugualmente ha denunciato la campagna mediatica che Cuba soffre come il suo paese e che vuole diffondere a livello internazionale un’immagine distorta della realtà dell’Isola
«Il popolo cubano è un popolo allegro, ottimista e ospitale e per questo nessuna guerra economica è riuscita a sconfiggerlo»
Il titolare del Minci, in compagnia dell’ambasciatore di Cuba Rogelio Polanco, e altri rappresentanti del corpo diplomatico accreditato in Venezuela e funzionari della cancelleria bolivariana,  ha partecipato all’inaugurazione della mostra di manifesti “Mai più blocco”, come azione solidale con l’Isola dei Caraibi.
Il rappresentante diplomatico cubano  aveva esposto prima la Risoluzione  “Necessità di porre fine al blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti d’America contro Cuba, che l’Isola presenterà nell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite  il 1º  novembre. ( Traduzione GM – Granma Int.)