ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
A 192 anni dalla nostra independenza, la Bolivia oggi è un nuovo Stato Plurinazionale.

LA PAZ.–A proposito del  192º anniversario dalla proclamazione dell’indipendenza della Bolivia, domenica 6 agosto  il presidente Evo Morales ha chiamato all’unità il popolo boliviano per continuare lo sviluppo del paese delle Ande.
In un messaggio  posto nel portale web Youtube del quotidiano Cambio, il mandatario indigeno ha espresso il suo rispetto e un sentito omaggio ai patrioti e agli eroi boliviani che hanno dato la loro vita per la libertà.
“ A 192 anni dalla nostra indipendenza la Bolivia è oggi un nuovo stato plurinazionale che si incammina verso l’industrializzazione delle sue risorse naturali, partendo dalla sovranità scientifica e tecnologica per garantire una buona vita per le nuove generazioni”, ha segnalato Morales.
Evo ha ricordato che la nazionalizzazione degli idrocarburi è stata la base dello sviluppo economico del paese, che ha riportato un incremento del 4.3% del PIL nel 2016 e che il Banco  Centrale (BCB) prevede un aumento, nel 2017, vicino al 4.7 % con un’inflazione minore del 5%.
Morales ha partecipato alle attività che si sono svolte domenica nella citta di  Cobija, del dipartimento di Pando, in occasione dei quasi due secoli dalla proclamazione della Repubblica, dopo la firma nel Primo Congresso Nazionale della Dichiarazione dell’Indipendenza assoluta della Bolivia.
 Il documento decretò che il nuovo stato si sarebbe chiamato Bolivia in onore del  Libertador Simón Bolívar, considerato padre e protettore della  Patria. ( Traduzione GM - Granma Int.)