ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Il segretario generale del PCV, Nguyen Phu Trong, ha detto che la visita del ministro delle FAR, Leopoldo Cintra Frías, contribuirà a rinforzare le esemplari relazioni bilaterali. Foto: VOV

Hanoy- Cuba e Vietnam hanno accordato di rinforzare i loro tradizionali vincoli  d’amicizia e  cooperazione, specialmente nel settore della difesa, come parte della visita a questa nazione asiatica del ministro delle Forze Armate Rivoluzionarie (FAR) dell’Isola, Leopoldo Cintra Frías.
Ricevendo il  titolare delle  FAR, il segretario generale del Partito Comunista del Vietnam, Nguyen Phu Trong,  ha espresso la sua convinzione che la visita di Cintra Frías, «contribuirà a rinforzare le già esemplari relazioni bilaterali».
Phu Trong si è riferito così agli storici legami tra i due Partiti comunisti, gli Stati e i popoli e soprattutto le Forze Armate delle due nazioni, si legge nella versione ufficiale delle conversazioni.
Nel dialogo con il membro del Burò Politico del Partito Comunista di Cuba - PCC ,  il dirigente anfitrione  ha ringraziato per l’appoggio dell’Isola ed ha espresso il desiderio che i due eserciti si sforzino costantemente per soddisfare le aspettative dei Partiti e dei popoli, che siano disposti a lottare per l’indipendenza e la libertà della Patria e per il socialismo, ha informato PL.
Cintra Frías ha risaltato i passi avanti del Vietnam nel suo Processo di Rinnovo (Doi Moi)  che costituisce uno stimolo e un’esperienza per Cuba nell’attualizzazione del suo modello socio-economico.
Inoltre ha ratificato la determinazione di promuovere e rinforzare gli eccellenti vincoli tra le due nazioni.
Le due parti hanno firmato un piano di cooperazione militare peri il periodo 2017-2019, vitale per fomentare i vincoli di fronte alla situazione attuale nella regione e nel resto del mondo.
Il documento firmato da Cintra Frías e dal ministro della Defensa, Ngo Xuan Lich, pone enfasi all’impulso per lo scambio a tutti i livelli, la formazione del personale, la medicina militare, la difesa antiaerea e la cooperazione tra le imprese militari, ha riferito la VNA.
Il generale di Corpo d’Esercito  ha conversato con il presidente di questo Stato del sudest asiatico, Tran Dai Quang, che ha reiterato la disposizione di stare al fianco di Cuba in qualsiasi situazione ed ha ringraziato per l’appoggio di Cuba sia nella lotta del Vietnam per la sua indipendenza nel passato, che nella costruzione e salvaguardia nazionale nel presente.
Il presidente della  nazione indocinese ha incitato  ad un maggiore scambio d’esperienze e  all’aiuto in molte sfere, tra le quali la difesa e la sicurezza.
Questa visita iniziata alla metà della scorsa settimana forma parte dei frequenti contatti tra delegazioni d’alto livello dei rispettivi Stati, che mantengono vincoli di cooperazione nelle più differenti aree, come espressione dei vincoli politici. ( Traduzione GM- Granma Int.)