ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Diaz-Canel incontra il Primo Ministro Li Keqiang. Photo: XINHUA

PECHINO – Il Primo Vicepresidente dei Consigli di Stato e dei Ministri, Miguel Diaz-Canel, ha ribadito che le relazioni con la Cina sono magnifiche.

Diaz-Canel guida la delegazione cubana che partecipa alle commemorazioni per il 70° Anniversario della Vittoria del Popolo Cinese nella Guerra Antifascista Mondiale.

Dopo la visita al Museo della Resistenza del Popolo Cinese contro l’aggressione giapponese, è stato ricevuto dal Vicepresidente Li Yuanchao.

Conversando con l’agenzia di stampa Prensa Latina, Diaz-Canel ha commento che le relazioni tra i due paesi sono storiche e si sviluppano su questa base, rinsaldate dalla volontà politica dei dirigenti delle due nazioni in tutte le tappe dei rispettivi processi rivoluzionari. Ha ricordato che Cuba è stato il primo paese dell’America Latina a riconoscere la Repubblica Popolare Cinese, 55 anni fa.

Negli ultimi anni le relazioni tra i due Stati si sono rafforzate, come mostra la visita a Cuba del presidente cinese Xi Jinping, avvenuta lo scorso anno, ha continuato, e la Commissione Intergovernativa ha identificato un gruppo di programmi di alto impatto nello sviluppo economico e sociale del nostro paese, per il quinquennio 2016-2020.

La Cina – ha spiegato – è diventato, negli ultimi dieci anni, il secondo partner più importante nell’import-export.

Diaz-Canel ha incontrato, inoltre, il primo ministro cinese, Li Keqiang, che ha ribadito il desiderio del suo paese di promuovere i rapporti di alto livello con Cuba, di ampliare la cooperazione fattiva e rafforzare la comunicazione e il coordinamento nei temi internazionali e regionali, per favorire l’amicizia e la collaborazione strategica, ha informato l’agenzia di stampa Xinhua.

Diaz-Canel ha assistito alla parata militare, presieduta da Xi Jinping, Presidente della Repubblica Popolare Cinese, per il 70° Anniversario della Vittoria nella Guerra Antifascista Mondiale.