ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

SAN JUAN, Puerto Rico.-Il dirigente portoricano  Alex Cora e un gruppo di giocatori statunitensi e latini hanno confermato che non accetteranno l’invito d’andare alla Casa Bianca giovedì, 9 dove i campioni  Medias Rojas di Boston
saranno ricevuti dal presidente Donald Trump.
La decisione di Cora di non accettare l’omaggio per la squadra che ha condotto  come mentore nel suo primo anno sino alla vittoria della Serie Mondiale di Baseball delle Grandi Leghe degli Stati Uniti nel 2018, risponde alla sua insoddisfazione per come è stata realizzata la ristrutturazione di Puerto Rico dopo la devastazione dell’uragano Maria, nel settembre del 2017.
«Puerto Rico è molto importante per me», ha detto in una dichiarazione al quotidiano El Nuevo Día, nella quale ha commentato che durante l’inverno è stato molto tempo a casa sua visitando familiari e amici e: «Disgraziatamente siamo ancora combattendo con necessità fondamentali irrisolte e altri sono sempre senza elettricità. Molte case e scuole sono ancora in cattivo stato un anno e mezzo dopo il passaggio dell’uragano Maria».
Anche i giocatori statunitensi David Price, Mookie Betts e Jackie Bradley Jr., il dominicano Rafael Devers, il lanciatore  messicano Héctor Velázquez e il ricevitore  portoricano Christian Vázquez non andranno nella mansione presidenziale. ( GM – Granma Int.)