ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Photo: Ismael Batista

La ciclista Marlies Mejías sarà l’unica rappresentante di Cuba nel Campionato Mondiale di Ciclismo su strada, che si svolgerà nella città norvegese di  Bergen dal 17 al 24 settembre prossimi, hanno informato i media locali.
La Mejías, di 24 anni sta ultimando la sua preparazione nella capitale cubana prima di partire per la sede del Campionato Mondiale, dove parteciperà nel club professionale argentino Shimano Ladies Power, l’unico dell’America  Latina
con licenza dell’Unione Ciclistica Internazionale (UCI).
Radio Habana Cuba ha ricordato che la cubana, per il Shimano, ha realizzato una catena di vittorie tra le quali si segnalano il primo Tour Internazionale Femminile dell’Uruguay, il Tour di San Juan, in Argentina, le vittorie di varie corse negli Stati Uniti e nel II  Titan Tropic, realizzato in Cuba.
Pochi giorni fa è stata la migliore dell’Isola nel Campionato Panamericano di Pista di Trinidad y Tobago, dove ha ottenuto la medaglia d’argento nello scratch e il bronzo nell’inseguimento a squadre, con  Arlenis Sierra, Mailyn Sánchez e Yeima Torres.
L’altra ciclista cubana attualmente molto in auge, Arlenis Sierra (Astana), non parteciperà al Mondiale per via d’una lesione sofferta nel torneo continentale.
Le girine competeranno nella specialità a cronometro individuale e per squadre e su strada, a Bergen ( Traduzione GM – Granma Int.)