ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Frei Betto durante la presentazione dei suoi libri. Foto:* Dunia Álvarez Palacios

Tra le novità letterarie con le quali ha sorpreso il pubblico l’Editrice Arte e Letteratura nella presente Fiera Internazionale del Libro c’è il poliziesco /Hotel Brasil/,di Frei Betto, frate domenicano brasiliano che ha scritto più di 60 libri che toccano diversi generi.

Il romanzo narra i crimini perpetrati nelle vicinanze di un hotel.

Un misterioso assassino comincia ad uccidere i clienti togliendo loro gli occhi. La storia acquista una tensione misteriosa inerente ad ogni romanzo poliziesco, permettendo che il lettore resti in sospeso sino a che l’autore onnisciente ci rivela il mistero.

I più diversi personaggi articolano la sua trama e la maggioranza sono fedeli ritratti delle cappe più basse della società. Tra loro spicca Candido che, come in Voltaire, si presenta come quello che crede che questo può essere il migliore dei mondi possibili.

Vari generi confluiscono nella pubblicazione, dal poliziesco classico al reportage giornalistico. Dietro l’apparente disinvoltura del romanzo ci sono proporzioni e strutture ben calcolate oltre a citazioni che strizzano l’occhio ai lettori più perspicaci. Il lettore cubano ha il privilegio di ricevere la prima traduzione allo spagnolo del testo, realizzata dal linguista Rodolfo Alpízar.

La Casa editrice Oriente si compiace di presentare un altro dei libri del noto scrittore. /Bautismo de sangre/, romanzo che Betto ha scritto dopo aver scontato quattro anni d reclusione, è una testimonianza profonda dell’autore dopo quell’esperienza.

Alcuni lo definiscono «un inno alla libertà», perchè nelle sue pagine vive la storia di una nazione e si riflette la fede libertaria di un gruppo di cristiani.

«Un romanzo con un tema inquietante e una costruzione che sorprende, se il vocabolo non suonasse tanto male in portoghese, e negli antipodi del castellano diremmo che si perfeziona. L’avvenimento di questa Fiera è questo libro»,

ha dichiarato con certezza Senel Paz nella sua presentazione. ( GM – Granma Int.)