ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
L’ Accademia Latina delle Arti e le Scienze della Registrazione ha comunicato che Omara Portuondo, il Septeto Santiaguero, Diego Gutiérrez, Telmary, Alexander Abreu e Havana D Primera sono stati nominati. Photo: Sonia Teresa Almaguer.

Gli artisti  cubani Omara Portuondo, con il suo disco /Omara siempre/, della Egrem ; il Septeto Santiaguero, che con il dominicano José Alberto El Canario, ha registrato il  CD/A mi qué- Tributo ai  Classici del Son /della  Egrem, tutti e due nella categoria di Miglior  Album Tropicale Tradizionale e Diego Gutiérrez, con il disco /Palante el mambo!/, della Egrem, in quella di Miglior  Album di Fusión Tropicale, sono stati nominati per la 19ª edizione del Premio Grammy Latino, che asegna l’Accademia  Latina delle Arti e le Scienze della Registrazione che si realizzerà il prossimo 15 novembre a Las Vegas, negli Stati Uniti.
Ugualmente sono stati nominati  Telmary, con il CD /Fuerza Arará,/ della Colibrí, nella categoria di Miglior  Album di Musica Alternativa e Alexander Abreu y Havana D Primera, con il suo CD /Cantor del Pueblo/, della Páfata Productions e presentato in  Cuba da Produzioni  Abdala, della Unicornio, nella categoria di Miglior  Album  di Salsa.
Altri cubani che risiedono all’estero, ma la cui formazione accademica è avvenuta nell’Isola, sono stati nominati.  Tra loro  il percussionista e compositore Dafnis Prieto y su Big Band, con il disco /Back to the Sunset/, della discografica  Dafnison Music, nel  gruppo Miglior  Album di Jazz Latino e il compositore, chitarrista e produttore Yalil Guerra, con l’opera La Catrina String Quartet, trac /Alma con Brío/, del CD String Quartet No. 3 (In memoriam Ludwing Van Bethoven), della Rycy Productions, Inc, nella categoria di Miglior  Opera/ Composizione  Classica Contemporanea.
Due giorni prima della premiazione, il 13 novembre, in una cerimonia privata a Los Angeles, il jazzista cubano Jesús «Chucho» Valdés, riceverà - come parte della 19ª edizione del  Latin Grammy Award, il Premio all’Eccellenza Musicale con lo spagnolo Dyango (José Gómez Romero), il brasiliano  Erasmo Carlos, il dominicano Wilfrido Vargas, il portoricano  Andy Montañéz,  i messicani José María Napoleón y Yuri e gli  esecutivi discografici Horacio Malvicino e Tomás Muñoz. ( GM – Granma Int.)