ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

“Lo scenario dello storico concerto dei Rolling Stones a L’Avana il prossimo 25 marzo, si sta già preparando nei terreni della Città Sportiva dove c’è uno spazio per più di 40.000 persone”, ha detto a Granma, Osmani López Castro, vicepresidente dell’Istituto Cubano della Musica( ICM).

Il concerto comincerà alle 20: 30 e durerà circa due ore e 15 minuti sarà gratuito per tutti cubani e stranieri. Lo staff internazionale addetto, formato da statunitensi, cubani, tedeschi, peruviani e britannici, lavora al montaggio e alla costruzione dello scenario che verrà terminato in cinque giorni, ha detto uno dei membri statunitensi del gruppo di tecnici

Il vicepresidente del ICM ha detto che è una grande sfida la produzione di questo spettacolo, è una grande sfida soprattutto per la quantità di cose che i Rolling portano: sono 62 contenitori con tutta la produzione per il concerto.

“Sono intervenuti 13 organismi centrali dello Stato, che garantiscono la logistica e il movimento dell’infrastruttura”, ha segnalato.

Sicuramente i fans degli Stones arriveranno alla Città Sportiva la notte precedente il concerto o all’alba del giorno stesso per prendere i posti migliori in questo incontro con la storia del Rock.

Migliaia di persone vengono da tutto il mondo per partecipare a questo avvenimento che passerà alla storia.

Il dirigente cubano assicura che anche se la quantità di persone supererà la cifra attesa, si creeranno le condizioni per far sì che tutti possano assistere al concerto.

“Abbiamo creato le condizioni perchè tutti possano entrare e il pubblico possa godersi questo spettacolo in un buon ambiente”.

Mick Jagger è venuto a Cuba nel mese di ottobre scorso ed ha incontrato musicisti locali, ha visitato il centro storico e vari clubs del circuito notturno de L’Avana.

Il concerto degli Stones non sarà l’unico di una banda storica che si realizzerà a L’Avana nei prossimi mesi.

Il dirigente ha indicato che il ICM sta realizzando conversazioni con altri gruppi leggendari e famosi nel loro tempo che vogliono venire a suonare a Cuba.

“Come questo, sorgeranno altri concerti. Stiamo negoziando con altre bande e gruppi famosi e leggendari che offriranno concerti in Cuba”. (traduzione GM – Granma Int.)