ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Sono appena tornata a Bologna dopo la bellissima serata di presentazione del mio libro intitolato "Gino Gonè . L' italiano del Granma", organizzata dal circolo Italia-Cuba di Cologno (Milano) e dall'ANPI locale, (in occasione della settimana delle celebrazioni del 70° della Resistenza), con Sergio Marinoni, presidente dell'Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba , e Giorgio Oldrini, ex-sindaco di Sesto San Giovanni e corrispondente dell'Unità da Cuba negli anni "mitici".

Davanti ad un attentissimo pubblico di 55 persone, una sconosciuta (io) ha presentato il libro su uno sconosciuto (Gino), e benchè sia già la ventesima volta che accade, in giro per l'Italia, l'emozione mi confonde e mi gioca brutti scherzi, tipo amnesie momentanee e rossori al volto o sudori freddi.... Ebbene ho constatato che Gino è ancora sconosciuto alla grande massa degli italiani, che comunque appena apprendono della sua esistenza e del suo spessore storico e umano, se ne innamorano.

Il libro di Gino ha avuto grande successo, la prima edizione di 2.000 copie è già esaurita : le ultime dodici copie sono andate a ruba venerdì e qualche copia sparuta è in possesso di Tore Panu, che sta portando in tutta Italia il recital politico-teatrale-musicale "CUBA-LIBRE" : il 23 aprile sarà ad Albisola (Liguria).

Lo spettacolo (di cui io sono l'autrice dei testi, Gianfranco Ginestri è l'ideatore e Tore il regista-musicista-attore) vuole portare a conoscenza del popolo italiano 4 grandi figure partigiane del '900, tutte vincolate a Cuba : Alba de Cespedes scrittrice, Italo Calvino scrittore, Arnaldo Cambiaghi fondatore dell'Associazione Italia-Cuba, e Gino Donè Paro partigiano in Italia durante la Seconda Guerra Mondiale e granmista-rivoluzionario a Cuba accanto ad Ernesto, Camilo, Fidel e Raul , durante la ribellione alla dittatura batistiana, che sfociò nella vittoria rivoluzionaria.

Chi vorrà presentare la nuova prossima seconda edizione del libro su Gino Donè in giro per l'Italia, scriva una e mail all' Editore Roberto Massari di Bolsena erre.emme@enjoy.it Chi invece vuole presentare nella propria città lo spettacolo di Salvatore Panu ("Cuba Libre") gli scriva a questa e mail: torepanu@tiscali.it