ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA
Cuba riceve una donazione russa per i danneggiati dall’uragano Irma - Photo: ACNUR

Il governo della Federazione della Russia ha consegnato una donazione al popolo di Cuba, severamente colpito nel mese di settembre scorso dal passaggio dell’uragano Irma, per aiutare nel recupero delle zone più danneggiate.
La cerimonia di consegna degli aiuti umanitari è avvenuta nel Terminale dei Contenitori della  Zona Speciale di Sviluppo di Mariel,  dov’è arrivato il carico con più di 282 tonnellate delle 1133  che lo completeranno, per via marittima.
Alina Vorobievskaya, a capo del  Dipartimento della Reazione Umanitaria nel ministero russo per i Temi di Difesa Civile, Emergenze e di Eliminazione delle Conseguenze dei Disastri naturali - EMERCON - ha segnalato la relazione di amicizia tra i due paesi.
«Abbiamo portato con questa donazione degli articoli necessari per alleviare la devastazione provocata dall’uragano, cioè materiali per la costruzione, prodotti alimentari ed elementi per ristabilire le linee elettriche», ha assicurato la funzionaria.
Il certificato di consegna è stato ricevuto da Ileana Núñez, viceministra cubana del Ministero del Commercio Estero e l’Investimento Straniero (Mincex), che ha ringraziato a nome del governo e del popolo di Cuba ed ha ricordato che la Russia è stata uno dei primi paesi a pronunciare desideri di solidarietà verso il popolo cubano dopo il passaggio del ciclone.
«Chiaramente la sola via possibile per questo carico è quella marittima», ha spiegato e questo giustifica i tempi.
Era presente alla cerimonia  l’ambasciatore della Russia in Cuba, Milkhail Kamynin, che ha parlato della costruzione strategica in tutte le direzioni di vincoli indistruttibili tra le due nazioni.
«La Russia, ha aggiunto, è sempre stata a lato di Cuba nella lotta contro i fenomeni naturali che disgraziatamente la colpiscono con molta frequenza».
Kamynin ha ricordato i giovani sovietici che hanno perso la vita nel 1963 in azioni di salvataggio, quando l’uragano  Flora scaricò la sua furia sul territorio cubano e i cui resti mortali riposano nel Monumento al Soldato Sovietico.
«La seconda e terza parte del carico russo per i danneggiati da Irma giungerà in una quindicina di giorni», ha assicurato Alexander Vasieliev, rappresentante di Emercon.
Vasieliev ha consegnato ufficialmente la donazione ad Alina Gali, direttrice generale per la parte cubana dell’ Impresa Esecutrice delle Donazioni del  Mincex. (Traduzione GM – Granma Int.)