ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

BAYAMO, Granma.–Il primo vicepresidente dei  Consigli di Stato e dei Ministri di Cuba, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, ha constatato in questa città la modernizzazione di vari centri culturali e dei servizi alla popolazione, nei quali l’uso delle tecnologie della comunicazione amplia i numero di opzioni per il piacere delle persone ed eleva la qualità delle prestazioni.
In un primo momento ha visitato il ristorante La Cubana, nel quale i clienti fanno le loro richieste con dispositivi elettronici collegati a una rete senza fili interna e con i quali in breve potranno anche effettuare i pagamenti corrispondenti al consumo.
Poi si è fermato nel centro espositivo ExpoGranma, dedicato ai passi avanti socio - economici più notevoli del territorio, e per la sua  ubicazione nel perimetro del noto Istituto Politecnico Industriale Generale Luis Ángel Milanés, Diaz Canel ha fatto i suoi complimenti per l’idea di vincolare tanto strettamente un’entità educativa alla realtà dello sviluppo economico e sociale della provincia,  un’iniziativa che ha definito magistrale, con il proposito di trasformare la scuola nel principale centro di generazione della conoscenza e della cultura nella comunità.
Ugualmente  il membro del Burò Politico del Partito ha assistito all’inaugurazione del  Centro di Promozione e Gestione Culturale Ventanas, aperto da oggi ai  comunicatori, promotori, intellettuali e artisti della provincia, dove grazie a una moderna infrastruttura tecnologica per la navigazione, la registrazione , edizione e proiezione di materiali, si potranno realizzare audiovisivi, esposizioni virtuali, gestire informazioni di contenuto culturale che ottimizzino la programmazione di teatri, cinema e altre istituzioni, sviluppare promozioni specializzate di eventi, riservare capacità per rappresentazioni e spettacoli e accogliere attività come veglie culturali e seminari nel bel caffè installato nel cortile interno.
Díaz-Canel ha visto il nuovo montaggio del famoso Museo delle Cere di Bayamo, che sarà riaperto al pubblico da oggi  e lo ha definito: «…molto originale e valido, che ci avvicina in maniera molto peculiare alla storia, alla cultura e all’identità cubana».
A proposito dei passi che Granma ha fatto per l’informazione della società, ha apprezzato il funzionamento del Portale del Cittadino, con il quale le persone accedono in maniera diversa allo scambio con il Governo per risolvere dubbi, suggerire, domandare informazioni o orientarsi per ottenere dei servizi.
Nella recentemente restaurata Casa della Nazionalità Cubana, il Vicepresidente ha concluso il suo percorso che gli ha permesso d’apprezzare l’entusiasmo popolare scatenato dalla Festa della Cubania, in occasione della quale si è dichiarato emozionato,  constatando un movimento tremendo di gente allegra, impegnata, che difende bene il suo: una cosa che dice molto della cubania che qui palpita». ( Traduzione GM – Granma Int.)