ORGANO UFFICIALE DEL COMITATO CENTRALE DEL PARTITO COMUNISTA DI CUBA

Esperti d’Europa, Stati Uniti e America Latina dibatteranno sulle ultime novità nel campo dell’Ortopedia e in particolare Cuba, che esporrà le sue conquiste nell’applicazione dei fissatori esterni RALCA.
Al XXVII Congresso Internazionale - Cubano di Ortopedia e Traumatologia, con sede nel Centro delle Convenzioni Plaza América, del balneario di Varadero, dal 26 settembre al 1º ottobre,  hanno già confermato la loro partecipazione circa 400profesionsiti di questo settore della medicina.
In esclusiva con l’Agenzia Cubana de Notizie, il dottor Miguel Ángel Rodríguez, direttore in funzioni del Complesso Scientifico Ortopedico Internazionale Frank País, ha annunciato che parallelamente al forum si realizzerà il Primo Congresso Mondiale di Fissazione Esterna,ed ha precisato che si mostreranno i benefici di questi apparati che in Cuba rappresentano un’esclusività e si usano in 50 paesi.
“I fissatori  RALCA sono registrati in una ventina di paesi e si usano per diverse malattie. Tra queste le fratture del femore, tumori e infezioni ossee. Si applicano  per l’allungamento di braccia e gambe e mostrano la loro efficacia in casi di deformità congenite e acquisite, ed anche con le vittime di guerra” ha dichiarato Rodríguez.
Il dottor Norberto García Mesa, a capo del Centro delle Convenzioni Ortop del Frank País,  ha detto all’agenzia di stampa che in questo incontro scientifico si esporranno le tattiche attuali della chirurgia ortopedica, della traumatologia  e la riabilitazione.
Il Congresso include anche un’esposizione commerciale associata, nella quale si mostreranno gli ultimi passi avanti della medicina cubana.
A questa mostra parteciperanno 24 imprese cubane e straniere, tra le quali l’industria Ortop-RALCA, Labiofam, Biocubafarma e i Servizi  Medici Cubani.  (info ACN/ Traduzione GM – Granma Int.)